Corsi di Alta Formazione

Le Procedure Concorsuali e il Risanamento d’Impresa

VAI AL PROGRAMMA

Informazioni

SEDE
Pescara
SAF Medioadriatica Commercialisti - Via Rieti n. 45, Pescara
DURATA
25 lezioni, 200 ore
DATE
dal 19/12/2016 al 18/12/2017
CFP
200

In breve

Il Corso di Alta Formazione su Le Procedure Concorsuali e il Risanamento d’Impresa vuole fornire ai partecipanti le competenze specialistiche necessarie per operare nell’ambito dell’individuazione, gestione e soluzione della crisi d’impresa: assistere il cliente in questi ambiti richiede, infatti, un complesso approccio multidisciplinare fondato sull’interazione fra le logiche economico-aziendali (per comprendere le ragioni della crisi e quindi proporre le migliori strategie di risanamento) e la conoscenza approfondita delle varie possibilità offerte dall’ordinamento (non solo in termini procedurali ma pure sul piano degli effetti e dei rischi civili, tributari e penali).

SCARICA LA BROCHURE

Descrizione del corso
Leggi tutto

Il Corso di Alta Formazione su Le Procedure Concorsuali e il Risanamento d’Impresa vuole fornire ai partecipanti le competenze specialistiche necessarie per operare nell’ambito dell’individuazione, gestione e soluzione della crisi d’impresa: assistere il cliente in questi ambiti richiede, infatti, un complesso approccio multidisciplinare fondato sull’interazione fra le logiche economico-aziendali (per comprendere le ragioni della crisi e quindi proporre le migliori strategie di risanamento) e la conoscenza approfondita delle varie possibilità offerte dall’ordinamento (non solo in termini procedurali ma pure sul piano degli effetti e dei rischi civili, tributari e penali).
Il percorso formativo prevede 200 ore di lezioni ed esercitazioni, distinte in cinque moduli. Il primo è dedicato alla crisi, con l’obiettivo di definirla e fornire gli strumenti economico-aziendali necessari sia a diagnosticarne le cause che a progettare percorsi per la sua soluzione.
Si proseguirà con il modulo relativo alla crisi da sovraindebitamento, per consentire al partecipante di assistere tanto il consumatore quanto il professionista o l’impresa non fallibile in difficoltà nella corretta applicazione degli istituti previsti dalla legge 3/2012. Il terzo modulo, il più importante dell’intero corso, è dedicato alle procedure concorsuali: si forniranno le competenze tecnico-giuridiche per affrontare – sul piano procedurale, degli effetti e dei rischi civili, tributari e penali – il fallimento, il concordato fallimentare, la liquidazione coatta amministrativa e l’amministrazione straordinaria; particolare attenzione sarà rivolta al ruolo e ai compiti, anche operativi, del professionista che interviene nelle procedure quale consulente, curatore, componente degli organi di controllo, liquidatore o amministratore.
Il quarto modulo tratta degli accordi e piani, ossia le principali soluzioni proposte dall’ordinamento per evitare il fallimento e le altre procedure concorsuali tradizionali.
L’offerta si concluderà con il modulo dedicato al concordato preventivo, si esamineranno i presupposti, gli organi e la procedura con particolare riferimento alla predisposizione del piano e della domanda d’ammissione.
Il Corso si caratterizzerà sia per la solidità dell’impianto giuridico-scientifico, garantito da docenti accademici, che per la concreta operatività – anche attraverso il frequente ricorso a discussione di casi, simulazioni ed esercitazioni – apportata dall’intervento di colleghi ed operatori, tutti di comprovata esperienza professionale e didattica. Il programma sarà tempestivamente integrato per riflettere le novità del progetto di riforma organica delle discipline della crisi d’impresa e dell’insolvenza.

Materiali

Iscrizioni e quote

Iscritti all’Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili

La quota d’iscrizione potrà essere pagata esclusivamente a mezzo bonifico bancario a favoredella SAF Medioadriatica Commercialisti sul conto corrente IBAN IT 15 Q 06055 15403 000000002109 (Nuova Banca delle Marche s.p.a., agenzia n. 2 di Pescara, piazza Ettore Troilo n. 10); si prega di indicare, nella causale, il nome e cognome del partecipante e la
sigla PROCEDURE per identificare il corso.

€ 1.300
Altri partecipanti

La quota d’iscrizione potrà essere pagata esclusivamente a mezzo bonifico bancario a favoredella SAF Medioadriatica Commercialisti sul conto corrente IBAN IT 15 Q 06055 15403 000000002109 (Nuova Banca delle Marche s.p.a., agenzia n. 2 di Pescara, piazza Ettore Troilo n. 10); si prega di indicare, nella causale, il nome e cognome del partecipante e la
sigla PROCEDURE per identificare il corso.

€ 1.600

Docenti

Raffaele Agostini

Fabio De Palo

Fabrizio Di Marzio

Andrea D’Ovidio

Eugenio Forgillo

Bartolomeo Quatraro

Calendario lezioni
chiudi tutto

Modulo 1 - La crisi: definizione, diagnosi e strategie di risanamento (28 ore)
1° giornata
8
19/12/2016

Introduzione alla crisi dell’impresa

  • L’azienda e i suoi equilibri
  • Le cause della crisi e le sue tipologie
  • La manifestazione della crisi e la sua possibile dinamica
  • La crisi e la continuità aziendale

Gli strumenti per la diagnosi dello stato di crisi e la valutazione della sua gravità

  • L’efficacia e l’efficienza del sistema informativo aziendale
  • Il monitoraggio e l’analisi dei dati economico-finanziari consuntivi
2° giornata
8
20/01/2017

Gli strumenti per la diagnosi dello stato di crisi e la valutazione della sua gravità

  • L’utilizzo dei dati economico-finanziari prospettici
  • La valutazione della gravità della crisi

Le strategie di risanamento e gli strumenti offerti dall’ordinamento

  • L’analisi della situazione e le strategie di uscita dalla crisi
  • I processi di risanamento e turnaround
3° giornata
8
03/02/2017

Le strategie di risanamento e gli strumenti offerti dall’ordinamento

  • Le soluzioni stragiudiziali
  • Le soluzioni giudiziali
4° giornata
4
17/02/2017

La crisi del gruppo d’imprese

  • La nozione e il perimetro del gruppo d’imprese
  • Le peculiarità e la gestione “unitaria” della crisi del gruppo d’imprese
  • Gli strumenti previsti dal vigente ordinamento e i loro limiti
  • Le prospettive di riforma future
Modulo 2 - La composizione della crisi da sovraindebitamento (24 ore)
4° giornata
4
17/02/2017

I soggetti che possono accedere alla procedura

  • Gli obiettivi della legge 3/2012
  • I destinatari della disciplina
  • I requisiti soggettivi ed oggettivi
  • Le diverse procedure

Gli organi della procedura

  • Il ruolo e le funzioni del giudice
  • Il ruolo e le funzioni dell’Organismo di composizione della crisi
  • Il ruolo e le funzioni del referente e del gestore della crisi
  • L’intervento del professionista in luogo dell’OCC
5° giornata
8
03/03/2017

L’accordo, il piano del consumatore e la liquidazione dei beni del debitore

  • L’accordo di ristrutturazione
  • Il piano del consumatore
6° giornata
8
17/03/2017

L’accordo, il piano del consumatore e la liquidazione dei beni del debitore

  • La liquidazione dei beni del debitore
  • La loro esecuzione

Gli aspetti tributari, lavoristici e previdenziali della crisi da sovraindebitamento

  • La gestione dei debiti tributari e previdenziali
  • Gli effetti fiscali sul debitore
  • Gli effetti fiscali sui creditori
  • Gli aspetti lavoristici e previdenziali
7° giornata
4
31/03/2017

Le responsabilità civili e penali del debitore, dell’OCC e del gestore

  • La patologia dell’accordo e dei piani
  • Le responsabilità civili e penali del debitore
  • Le responsabilità civili e penali dell’OCC
  • Le responsabilità civili e penali del gestore

L’esdebitazione del debitore civile e del consumatore

  • Le condizioni per l’ammissibilità
  • Il procedimento per l’esdebitazione
  • Gli effetti del provvedimento d’esdebitazione
  • La revoca dell’esdebitazione
Modulo 3 - Il fallimento e le altre procedure concorsuali (100 ore)
7° giornata
4
31/03/2017

I presupposti soggettivi ed oggettivi del fallimento

  • I soggetti fallibili
  • Lo stato d’insolvenza
  • I requisiti dimensionali
  • L’onere della prova
8° giornata
8
10/04/2017

La procedura per la dichiarazione di fallimento: l’iniziativa, l’istruttoria, la dichiarazione e il reclamo

  • L’iniziativa dei creditori, del pubblico ministero e del debitore
  • Il tribunale competente a dichiarare il fallimento
  • Il procedimento per la dichiarazione di fallimento e la sentenza dichiarativa
  • Reclamo, sospensione della liquidazione e revoca della dichiarazione di fallimento

Gli organi della procedura fallimentare: il ruolo, i poteri e le responsabilità civili e penali

  • Il tribunale
  • Il giudice delegato
  • Il curatore
  • Il comitato dei creditori
9° giornata
8
21/04/2017

L’accettazione del curatore ed i suoi primi adempimenti

  • L’accettazione della carica
  • La ricognizione dei beni del fallito (anche attraverso l’utilizzo delle banche dati)
  • L’apposizione dei sigilli, la redazione dell’inventario e la presa in consegna dei beni: aspetti operativi
  • Le comunicazioni ai creditori e gli altri adempimenti pubblicitari
10° giornata
8
28/04/2017

La relazione del curatore al giudice e i rapporti riepilogativi

  • L’audizione del fallito
  • La relazione ex primo comma dell’art. 33
  • I rapporti riepilogativi e il conto della gestione
  • Le modalità di deposito e trasmissione
11° giornata
8
12/05/2017

La ricostruzione e il recupero dell’attivo del fallito

  • La ricostruzione dell’attivo
  • La valutazione delle prospettive di recupero e la scelta delle loro modalità
  • La revocatoria fallimentare e quella ordinaria
  • Le altre azioni disponibili (recuperatorie, cautelari e risarcitorie)
12° giornata
8
26/05/2020

L’insinuazione dei creditori, l’accertamento del passivo del fallito, le impugnazioni

  • La domanda di ammissione al passivo
  • La graduazione e il concorso delle principali tipologie di crediti
  • La formazione dello stato passivo
  • La sua impugnazione, opposizione e revocazione
13° giornata
8
16/06/2017

La liquidazione dell’attivo e la sua ripartizione ai creditori

  • Il programma di liquidazione
  • L’esercizio provvisorio e l’affitto d’azienda
  • Le vendite mobiliari e immobiliari
  • La ripartizione dell’attivo e il pagamento dei creditori
14° giornata
8
30/06/2017

Il concordato fallimentare: la procedura, l’esecuzione, la risoluzione e l’annullamento

  • La proposta di concordato
  • La sua approvazione e omologa
  • Il ruolo del curatore e la sua esecuzione
  • L’opposizione, l’annullamento e la sua risoluzione

La rendicontazione della procedura, la sua chiusura e l’esdebitazione nel fallimento

  • Il rendiconto del curatore
  • La chiusura del fallimento
  • L’istituto dell’esdebitazione
  • La riapertura del fallimento
15° giornata
8
14/07/2017

Gli aspetti tributari del fallimento

  • Gli adempimenti fiscali del curatore
  • I profili tributari dell’esercizio provvisorio e dell’affitto d’azienda
  • La cessione, l’assegnazione e la compensazione dei crediti fiscali
  • Gli effetti fiscali sui creditori
16° giornata
8
28/07/2017

I reati fallimentari

  • I reati commessi dal fallito
  • I reati commessi dalle persone diverse dal fallito
  • Il rapporto fra reati fallimentari e societari
  • Il ruolo e i compiti del curatore nell’esercizio dell’azione penale
17° giornata
8
15/09/2017

Il ruolo, i compiti e la responsabilità degli organi di controllo nelle procedure concorsuali

  • La vigilanza degli organi di controllo nella prevenzione ed emersione della crisi
  • Il ruolo degli organi di controllo nel concordato preventivo
  • Il ruolo degli organi di controllo negli accordi di ristrutturazione e nei piani di risanamento
  • L’azione di responsabilità verso gli organi di controllo, le responsabilità penali e le esimenti
18° giornata
8
29/09/2017

La liquidazione coatta amministrativa

  • Lo scopo
  • I presupposti
  • Gli organi della procedura
  • Il suo svolgimento
19° giornata
8
13/10/2017

L’amministrazione straordinaria

  • Lo scopo
  • I presupposti
  • Gli organi della procedura
  • Il suo svolgimento
Modulo 4 - L’accordo di ristrutturazione e il piano attestato (36 ore)
20° giornata
8
27/10/2017

Il piano attestato: scopo, caratteristiche ed effetti

  • Lo scopo
  • Le caratteristiche del piano
  • La procedura ed i suoi effetti
  • Le conseguenze del suo fallimento

L’accordo di ristrutturazione: scopo, caratteristiche, effetti e procedura

  • Lo scopo
  • Le caratteristiche del piano
21° giornata
8
10/11/2017

L’accordo di ristrutturazione: scopo, caratteristiche, effetti e procedura

  • La procedura ed i suoi effetti
  • Le conseguenze del suo fallimento

Tecniche e modalità per la predisposizione di piani ed accordi

  • Le tipologie di piani ed accordi
  • I principi da seguire
22° giornata
8
20/11/2017

Tecniche e modalità per la predisposizione di piani ed accordi

  • La conduzione delle trattative con i creditori
  • Il contenuto e le tecniche di redazione
  • I principi da seguire
  • La verifica della veridicità dei dati aziendali disponibili
23° giornata
8
27/11/2017

Tecniche e modalità per la predisposizione di piani ed accordi

  • La verifica sulla fattibilità del piano e l’attuabilità degli accordi
  • Il contenuto e le tecniche di redazione
24° giornata
4
04/12/2017

Gli aspetti tributari del concordato, dell’accordo e del piano

  • L’imponibilità di sopravvenienze e plusvalenze
  • La deducibilità delle perdite su crediti
  • Le note di variazione ai fini iva
  • La transazione fiscale

Le responsabilità civili e penali dell’attestatore

  • La responsabilità civile
  • Il danno risarcibile
  • I profili della responsabilità penale
  • La falsità o l’omissione di informazioni rilevanti
Modulo 5 - Il concordato preventivo (12 ore)
24° giornata
4
04/12/2017

Il concordato preventivo: i presupposti, gli organi e la procedura

  • Lo scopo
  • I presupposti oggettivi e soggettivi
  • Gli organi della procedura
  • Il suo svolgimento
25° giornata
8
18/12/2017

Il concordato preventivo: la predisposizione del piano e della domanda d’ammissione

  • Il ricorso con riserva
  • Le varie tipologie di concordato
  • Le caratteristiche e i contenuti del piano
  • La documentazione da presentare

Il concordato preventivo: l’esecuzione, la risoluzione e l’annullamento

  • Gli effetti del concordato preventivo
  • La sua esecuzione
  • La risoluzione e l’annullamento
  • I rapporti tra il concordato preventivo e il fallimento

Per iscriverti esequi l'accesso o registrati

Per poter procedere all'iscrizione del corso è necessario effettuare il login.

Login

Scegli una delle sedi